Donazione Paypal

MeteoGrad ~ Forum e Chat

Partecipa alle discussioni della community MeteoGrad è sufficiente la sola registrazione al sito per iniziare ad utilizzare Forum e Chat...

Il Nuovo Sito MeteoGrad...
 
 1 visitatore online

Ubuntu

joomla logo

Utenti : 33
Contenuti : 93
Link web : 12
Tot. visite contenuti : 167850
♣ HOMEModello GFS - STANDARD ♦ GFS MC 500hPa (Gpt+T)

MODELLO GFS STANDARD Meteociel ~ AutoUpdate (0,+384h)

~ Servirsi dei tasti freccia per scorrere le carte. Il tasto Start attiva un loop delle carte.

~ APRI IN POP-UP SEPARATO ~

~ Guida alla lettura della carta a 500hPa

In questa carta vengono rappresentate le temperature a 500hPa, più o meno 5500 metri.
I "colori" visibili nella carta sono i geopotenziali espressi in [DAM]. La Scala DAM è una scala che rappresenta la pressione a 5500metri e viene espressa al centesimo, essa non è altro che una semplificazione dell'[hPa]. Ad esempio se prendiamo la 552DAM, la quale viene presa come punto di riferimento nella scala principale corrisponderà a 5520hPa.
Viene inoltre rappresentata la pressione al suolo e vengono definite isobare cioè punti con la  stessa pressione. Questa cartina è a risoluzione Europea, quindi le isobare mantengono una scala di 5hPa, per evitare problemi di sovrapposizione.

Leggere le carte a 500 hPa
Uno fra i parametri più famosi e più usati dai meteorologi per fare le previsioni sono sicuramente le carte della pressione e dei geopotenziali alla quota di 500hPa. E' uno dei parametri più usati anche perchè permette di avere una visione della situazione barica e circolatoria sia al suolo che in quota contemporaneamente.

Prendendo nello specifico una carta a 500hPa, possiamo notare appunto:
La situazione pressoria al suolo: espressa in hPa è delimitata dalle isobare. Troviamo un'isobara ogni 5hPa di scarto; i minimi ed i massimi di pressione al suolo sono anche delimitati rispettivamente dalla lettera T e dalla lettera H.

La situazione pressoria alla quota di 500hPa: infatti pur non essendo espressi i valori di pressione esatti in mb o in hPa, si puossono dedurre le zone dove la pressione è più alta e quelle dove la pressione è più bassa osservando i cosiddetti " Geopotenziali ", ovvero i colori che vediamo sulla carta in esame. Colori tendenti all'arancione-rosso scuro indicano zone dove la pressione a 500hPa è alta, colori tendenti al blu scuro e viola indicano zone dove la pressione a 500hPa è bassa.

La quota nella quale si trovano i "500hPa" in una determinata area: si può dedurre dalla didascalia a destra o in basso, dove infatti troviamo una serie di numeri in ordine decrescente dall'alto verso il basso a cui corrisponde anche un colore (un geopotenziale). Nell'area dove è presente quel determinato valore di geopotenziale, la quota di 500hPa si troverà al valore indicato. Precisamente, bisogna moltiplicare per 10 i numeri della scala a destra per avere la quota in metri a cui è localizzato 500hPa. Per esempio, nella parte evidenziata in rosso della "legenda" nell'immagine seguente, troviamo un valore di geopotenziale dove 500hPa corrispondono a 5000metri (500x10).

La direzione delle correnti al suolo ed in quota: la direzione delle correnti al suolo si può ottenere seguendo le isobare e ricordando che i venti nell'emisfero nord ruotano in senso antiorario attorno alle depressioni e in senso orario attorno alle alte pressioni. Le correnti in quota si possono localizzare semplicemente considerando i minimi ed i massimi di geopotenziali come minimi/massimi di pressione con le isobare.

A grandi linee gran parte di questi parametri sono presenti anche nelle carte a 500hPa di tutti gli altri modelli.

Ultima Revisione 28 Novembre  2010 ~ Meteo Stefano Grad

 

Aricoli Recenti

Articoli Piu Letti